Welcome to !

     Aree
Associazione
La Didattica del Villaggio

Didattica

Attività complementari

Metodologia

Teoria-Epistemologia

Logica-Linguistica

Modelli

Corsi

Recital

Cultura e Tradizioni

Accoglienza

Scuola

Attività

_____________


     Relazioni

Eventi

Adesioni

Forum

Links

Contatti

Collaboratori

_____________


     Partners

Volontarimini

_____________


Pedagogia-Didattica





5° Corso      Pedagogia-Didattica


La Didattica del Villaggio


FINALITÀ

Una serie di consegne definisce il percorso didattico-formativo che trasforma il contenuto dei programmi in procedure svolte autonomamente dall'alunno che viene, così, a trovarsi protagonista del processo cognitivo ed educativo.
L'insegnante svolge, oltre alla sua funzione tradizionale, un'azione di orientamento, di stimolo e di coordinamento, promuovendo al massimo l'autoapprendimento.
Le consegne costituiscono una specie di sfondo integratore, di unità di lavoro, consentendo ai bambini di operare evitando la frammentazione e la dispersione degli apprendimenti.

METODOLOGIA

Uno degli aspetti notevoli è la metodologia: i bambini fanno esperienze, riflettono su di esse, interiorizzano i contenuti scoperti, li rielaborano, esprimono emozioni e socializzano con i compagni i vissuti personali, superano stereotipi sviluppando capacità ideative e creative.
Per la sua polivalenza educativa, il testo poetico viene utilizzato in modo privilegiato e sistematico.
PROGRAMMA
La metodologia si articola in:
Pulsar, per la scuola materna;
Arcobaleno per la materna e la 1° classe elementare;
Bolle per la 2° e 3°;
Aquiloni per la 4° e 5° elementare;
l’assenza di qualsiasi contenuto, le permette di essere applicata alle varie programmazioni didattiche.

Le procedure, presenti nelle consegne, permettono all’alunno di costruire il suo sapere, e acquisire le varie conoscenze, tradizionalmente impartite come notizie e regole da acquisire, in modo operativo.


INTERVENTI

Sperimentazione quinquennale, 2° circolo, plesso F. Casadei, Rimini. Corso stanziale tenuto dal 20 al 25-10-03 da Renato Rosso, in Bangladesh, a 30 maestri di scuole nomadi.




_________________________________________________
Scuola e Società

Propone il progetto 2011-2012

BOLLE

Dal caos al cosmo
L’alfabetizzazione transculturale

Il volume è presentato agli insegnanti come prezioso strumento che, negli otto capitoli, tratta l’aspetto teorico, didattico e metodologico del problema.


BOLLE - Dal caos al cosmo

-teoria, metodologia, didattica e strategie per l’alfabetizzazione-


Silvia Bernardi, formatrice di Scuola e Società, propone agli insegnanti, attraverso l’analisi del proprio volume, la nuova metodologia di alfabetizzazione metadisciplinare e transculturale.


Si prevedono quattro incontri:


1° impostazione del lavoro e analisi del I e del II capitolo:


raccolta dei problemi;


comunicazione sintetica sulle metodologie e sulle strategie adottate dai docenti nel proprio insegnamento;


costruzione dello scarabocchio:
- dal grafo alla linea intenzionale, agli andamenti lineari;
- dagli andamenti lineari alle forme;


costruzione dell’immagine:
- dallo scarabocchio all’immagine;
- dare il nome;


costruzione dello schema mentale:
- il nome comune, stereotipia e generalizzazione;


costruzione della sagoma-simbolo:
- destrutturazione della sagoma-simbolo con lo scarabocchio di gruppo;


costruzione dell’immagine con lo scarabocchio fatto con la sagoma.



2° analisi dei capitoli III e IV:


costruzione delle lettere dell’alfabeto;


costruzione del proprio nome;

costruzione dell’alfabetiere;

oltre la stereotipia, la creatività.


Bolle è un’unità didattica relativa al percorso che va dalla pre-scrittura alla libera composizione e si presenta come una perseguibile metodologia che rimanda a indirizzi teorici; [...] è un testo teso a coniugare istanze pedagogiche e psicologiche con la prassi finalizzata ad operare nel quotidiano [...].

-Dott. Rita Baglioni-



3° analisi dei capitoli V e VI:


costruzione della sintassi: Nel paese delle lettere;


costruzione della frase minima;

costruzione del carattere corsivo.


4° analisi dei capitoli VII e VIII:


costruzione della frase espansa, il racconto;


costruzione di un testo poetico.


Metodologia
Dialogo, simulazione della situazione classe, studio del testo proposto, Il Ventaglio, schede operative, test di gradimento per la verifica delle finalità e degli obiettivi posti


Bolle, frutto di conoscenza ed esperienza didattica, è fondato su basi scientifiche e pedagogiche; vuole essere un percorso per la scrittura. Suggerisce, senza imporsi, un metodo per coloro, genitori e insegnanti, che lavorano insieme al bambino. Bolle risponde, pertanto, ad una esigenza da molti sentita e non rintracciabile in altre pubblicazioni.

L’Editore M. Cristina Di Biasio









Copyright © by Scuola e Società All Right Reserved.

Pubblicato su: 2005-06-06 (1771 letture)

[ Indietro ]




PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi